L’antico borgo di Lemmen a Riomaggiore

1 marzo 2018

SAMSUNG CAMERA PICTURES

A 408 metri sul livello del mare, sulle colline che dominano la baia di Canneto, nel territorio del Comune di Riomaggiore nel cuore del Parco Nazionale delle Cinque Terre, sorge l'antico borgo contadino di Lemmen, che con i suoi terrazzamenti agricoli sostenuti da muretti a secco e le piccole abitazioni in sasso é una magnifica testimonianza dell'opera dell'uomo in questo impervio territorio.

L'insediamento si raggiunge dal colle del Telegrafo, nei pressi dell'omonimo ristorante, percorrendo il sentiero SVA che scende attarverso un bosco di querce ed eriche, prima di aprirsi su questo fazzoletto di terra anticamente intensamente coltivato principalmente a vigneto, ma anche a granoturco, cosa alquanto rara vista l'eccessiva verticalità del territorio delle Cinque Terre. Qui si praticava anche la pastorizia di cui é testimonianaza un abbeveratoio, interamente ricavato da una grande roccia di arenaria dagli artisti contadini dell'epoca. Le casette del borgo sono tutte state costruite con grande abilità e perizia utilizzando solamente sassi e terra come la chiesetta dedicata a San Bernardo.

Attualmente dei privati, che si sono innamorati del luogo, con grande sforzo stanno provvedendo al recupero dei terrazzamenti agricoli e alla ristrutturazione dei rustici esistenti, impiantando nuovi vigneti abbinati ad alberi da frutto e colture orticole donando nuovamente gli antichi fasti a questo borgo contadino.

Da Lemmen, proseguendo il sentiero SVA con direzione Riomaggiore, si raggiunge il Santuario di Montenero, splendido balcone naturale con vista mozzafiato su tutte le Cinque Terre fino a Punta Mesco.

 

 

Lascia un Commento