scroll_to_top.svg

La Vendemmia 2015: l’anno perfetto!

Anche quest’anno la vendemmia è stato l’atto finale di una stagione particolarmente favorevole per la vigna, visto le eccezionali temperature raggiunte nei mesi estivi associato alla mancanza di precipitazioni che hanno permesso una perfetta maturazione delle uve anche nelle zone meno esposte ai raggi solari.
Finalmente quindi siamo riusciti a mettere ad essicare al sole sulla nostra terrazza una buona quantità di uva da sciacchetrà, visto che nelle ultime 2 stagioni non eravamo riusciti a produrne neanche una bottiglia a causa delle eccessive precipitazioni che avevano rovinato i preziosi grappoli. Se i pronostici verrano rispettati tra circa 3 anni, periodo necessario al suo affinamento, lo sciacchetrà del 2015 sarà uno dei migliori della lunga storia enologica delle Cinque Terre.
Inoltre, visto che le uve erano particolarmente sane, abbiamo deciso di vinificare una parte del raccolto lasciando le bucce in macerazione nel mosto per 3 giorni, mentre una parte è stata spillata dopo solo 24 per effettuare una fermentazione “in bianco”, cioè senza bucce.
La parte di mosto proveniente dalla torchiatura delle bucce, utilizzando il nostro mitico torchio centenario, l’abbiamo invece lasciata in fermentazione a parte per ottenere un vino maggiormente carico di colore che poi lasceremo per circa 3 settimane in macerazione nelle bucce dello sciacchetrà, all’interno di una botticella in legno di castagno che da tempo utilizziamo esclusivamente per la fermentazione delle uve essiccate.
Il duro lavoro, sia nei vigneti terrazzati che in cantina, è stato portato a termine grazie all’impegno di tutta la nostra famiglia e, ancora una volta, al fondamentale aiuto dei “bergamaschi” che ogni anno attendono ansiosamente il momento della vendemmia, per poter godere dei nostri splendidi paesaggi che allietano notevolmente quella fatica immane che rappresenta la vendemmia alle Cinque Terre.
Niente meglio che le foto e il video qui di seguito per rendere l’idea dell’incredibile annata!
Buon divertimento!!

Scopri anche

23 Ottobre 2020

L’antico borgo di Lemmen a Riomaggiore

scopri

7 Ottobre 2020

Agricoltura alle Cinque Terre: l’uomo e la natura.

scopri

21 Aprile 2020

Monterosso: poeti, limoni e acciughe

scopri

22 Marzo 2020

Le spiagge delle Cinque Terre

scopri

24 Novembre 2019

Manarola: il borgo verticale

scopri

18 Settembre 2019

1919 – 2019 la vendemmia del centenario a Volastra

scopri

12 Aprile 2019

Il sentiero SVA tra Monterosso e Levanto

scopri

2 Dicembre 2018

La vernaccia: il primo vino delle Cinque Terre

scopri

18 Settembre 2018

Vendemmia 2018: grande raccolto a Volastra!!!

scopri

1 Maggio 2018

Il sentiero n. 531: da Riomaggiore a Manarola via Beccara

scopri

8 Novembre 2017

Vendemmia 2017: qualità e quantità per il vino DOC 5 Terre

scopri

12 Agosto 2017

Il sentiero n. 536 per Monesteroli: la scala per il paradiso

scopri

14 Marzo 2017

Il sentiero 509: Monterosso – Soviore

scopri

19 Gennaio 2017

Il passito delle Cinque Terre: da Rinforzato a Sciacchetrà

scopri

14 Gennaio 2017

La Ciclopedonale Maremonti: da Levanto a Framura

scopri

19 Novembre 2016

Da Monterosso a Vernazza passando per i santuari

scopri

23 Settembre 2016

Vendemmia 2016 : ottima qualità!

scopri

1 Maggio 2016

Il sentiero n. 530 – Da Volastra al Telegrafo

scopri

9 Dicembre 2015

Il sentiero n. 507 da San Bernardino a Vernazza

scopri

1 Ottobre 2015

La Vendemmia 2015: l’anno perfetto!

scopri

Vedi tutti
gli altri articoli