scroll_to_top.svg

Volastra: crocevia dei sentieri

Volastra è il principale crocevia dei sentieri delle Cinque Terre.
Da qui infatti si può scendere a Manarola in 30 minuti col sentiero n. 6 e a Corniglia in 1 ora e 20 minuti col sentiero n. 6d e n. 7a, oppure salire sempre col sentiero n. 6, fino a raggiungere in 45 minuti il sentiero di crinale n. 1 che collega Levanto con Portovenere.
Da Volastra, inoltre percorrendo in 2 ore la vecchia strada sterrata dei santuari, si raggiunge il santuario di Montenero dell’anno 1300, sopra il paese di Riomaggiore, da cui si gode di una vista mare incredibile.Il sentiero n. 6 che scende a Manarola è la vecchia mulattiera che per secoli è stato l’unico modo di raggiungere il mare e la ferrovia, trasportando pesanti carichi di vino che venivano spediti all’acquirente con i treni merci.
Per il trasporto si utilizzavano i muli da soma, tanto che ancora adesso la quantità di vino presente nelle botti di legno si misura in some; una soma corrisponde più o meno ad ottanta litri ed è quello che poteva trasportare ogni singolo mulo sul dorso.
Ora grazie al servizio di bus navetta del Parco Nazionale bastano 10 minuti per raggiungere la stazione ferroviaria di Manarola.
Il sentiero 6/d e poi 7/a che da Volastra raggiunge Corniglia è a nostro parere uno dei più belli dell’intera zona.
Il percorso infatti si sviluppa da prima nel bel mezzo delle colline terrazzate ancora più densamente coltivate a vigneto di tutte le Cinque Terre (Costa da Posa e Costa di valle dei Pozzi), grazie anche alla presenza di tre monorotaie che consentono di trasportare l’uva fino alla strada carrozzabile.
Dopo i vigneti si raggiungono i piccoli abitati di Porciana e Case Pianca per poi cominciare la discesa verso Corniglia col sentiero n. 7/a, attraversando una zona terrazzata ad uliveti con splendida vista sul paese sottostante.
L’intero percorso di circa 1 ora e 20 minuti si svolge con una vista mare mozzaffiato che difficilmente si potrà cancellare dalla memoria.
Salendo invece col sentiero n. 6 al sentiero n. 1 si può raggiungere in circa 5 ore Portovenere, la perla del Golfo della Spezia con l’arcipelago delle tre isole; da Portovenere si può rientrare a Manarola utilizzando il servizio battelli.

Scopri anche

17 Febbraio 2021

Il sentiero 537 : da Campi alle piscine di Pineda

scopri

3 Dicembre 2020

Anello Tramonti- Campiglia – Lemmen – Tramonti

scopri

23 Ottobre 2020

L’antico borgo di Lemmen a Riomaggiore

scopri

7 Ottobre 2020

Agricoltura alle Cinque Terre: l’uomo e la natura.

scopri

21 Aprile 2020

Monterosso: poeti, limoni e acciughe

scopri

22 Marzo 2020

Le spiagge delle Cinque Terre

scopri

24 Novembre 2019

Manarola: il borgo verticale

scopri

18 Settembre 2019

1919 – 2019 la vendemmia del centenario a Volastra

scopri

12 Aprile 2019

Il sentiero SVA tra Monterosso e Levanto

scopri

2 Dicembre 2018

La vernaccia: il primo vino delle Cinque Terre

scopri

18 Settembre 2018

Vendemmia 2018: grande raccolto a Volastra!!!

scopri

1 Maggio 2018

Il sentiero n. 531: da Riomaggiore a Manarola via Beccara

scopri

8 Novembre 2017

Vendemmia 2017: qualità e quantità per il vino DOC 5 Terre

scopri

12 Agosto 2017

Il sentiero n. 536 per Monesteroli: la scala per il paradiso

scopri

14 Marzo 2017

Il sentiero 509: Monterosso – Soviore

scopri

19 Gennaio 2017

Il passito delle Cinque Terre: da Rinforzato a Sciacchetrà

scopri

14 Gennaio 2017

La Ciclopedonale Maremonti: da Levanto a Framura

scopri

19 Novembre 2016

Da Monterosso a Vernazza passando per i santuari

scopri

23 Settembre 2016

Vendemmia 2016 : ottima qualità!

scopri

1 Maggio 2016

Il sentiero n. 530 – Da Volastra al Telegrafo

scopri

Vedi tutti
gli altri articoli